Ricordate .....dividete il piatto con le persone che amate!"



martedì 15 novembre 2011

I fagottini di sfoglia e l'Arte della gioia


Ogni tanto mi capita di essere "rapita" da un libro e di non riuscire a smettere di leggere fino a quando non arrivo alla fine. Questo mi sta succedendo ora con l'Arte della gioia di Goliarda Sapienza...Non vedo l'ora di avere qualche momento tutto per me per continuare a leggere questo libro favoloso!  E quindi ieri sera volevo preparare qualcosa di veloce per poi rituffarmi nella lettura ....
Ecco ciò che ho cucinato con quello che ho trovato nel frigorifero....

Una confezione di pasta sfoglia
1 uovo
3 patatine novelle bollite
2 pugni di fagiolini verdi bolliti
50 gr. di pancetta affumicata a dadini
un pezzetto di Robiola di Roccaverano
Parmigiano grattugiato
Semi di papavero e di sesamo
Olio, sale e pepe

Fate rosolare in poco olio la pancetta affumicata. Fatela diventare croccante.
Toglietela dalla padella e nella stessa, levando l'olio di cottura, far saltare brevemente i fagiolini e le patate fatti a pezzettini.
Togliete dal fuoco e mettete in una zuppiera aggiungendo la metà di un uovo sbattuto (l'altra metà vi servirà per spennellare i fagottini), la robiola, il parmigiano, la pancetta croccante, le verdure, regolate di sale e pepe e mescolate il tutto. (Assaggiate prima di salare: la pancetta potrebbe essere piuttosto salata!)
Srotolate la pasta sfoglia, tagliatela a quadrotti o rettangoli,  mettete al centro una cucchiaiata di ripieno e chiudete con attenzione.
Con un coltello praticate dei tagli sulla superficie del fagottino poi spennellate con l'uovo sbattuto rimasto e cospargete di semi di papavero e sesamo.
Mettete in forno a 180/200° per circa 30 min. o fino a quando saranno dorati.

Un buon calice (anche due) di Ribolla gialla ben freddo e ...
pronta per continuare la lettura!

1 commento:

  1. A volte dall'improvvisazione nascono piatti buonissimi, come in questo caso! Non conosco il libro nè l'autrice, ma tengo presente il tuo consiglio!

    RispondiElimina